Ultima Notizia
26/09/2018
Ottobre è vicino ed è tempo di Utùbar GRASS: la rassegna enogastronomica piacentina organizzata dalla confraternita dei GRASS alla quale hanno aderito ventisette ristoranti presenti nella sua guida. Un evento che coprirà l’intero mese di ottobre con lo scopo di far conoscere le tradizioni culinarie del piacentino. La Confraternita dei GRASS, associazione di promozione sociale che si impegna dal 1999 a promuovere l’enogastronomia della provincia di Piacenza, organizza la Rassegna enogastronomica “Utùbar Grass 2108” in collaborazione con Unione Commercianti Piacenza, Confesercenti e FIPE, con l’obiettivo di far scoprire l’eccellenza della cucina locale e dei prodotti del territorio a sempre più persone provenienti non solo dal territorio stesso, ma anche da quelli contigui. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Piacenza e dalla Regione Emilia Romagna. I ristoranti aderenti proporranno, per tutta la durata della Rassegna, per tutti i giorni della settimana, un menu composto da antipasto, primo, secondo e dolce, incluso anche il coperto e l’acqua, ad un prezzo complessivo scontato rispetto a quello normalmente praticato per i singoli piatti. In alcuni casi sono inclusi nel menu vino, caffè, liquore. Saranno inoltre proposte delle bottiglie di vino piacentino, in abbinamento al menu, a prezzo scontato, rispetto a quello normalmente in carta dei vini, per la Rassegna. Tutti i piatti presenti nei menu si baseranno su ricette tradizionali e prodotti del territorio. Le ricette dei piatti proposti da ogni ristorante saranno pubblicate dai GRASS sul loro sito internet, sui social media ad esso collegati (es. Facebook, Instagram, ecc.) e su un eventuale ricettario cartaceo. Per ogni ricetta pubblicata verrà indicato il ristorante che l’ha fornita. Non potevano mancare visite e degustazioni di vini presso le aziende vitivinicole del piacentino, così, ogni domenica, per tutto “l’Utùbar GRASS” è previsto un appuntamento con una cantina differente

vai alle notizie


 
  Le Guide Enogastronomiche

La Guida ai Ristoranti e alle Trattorie

Trattoria Trinità

www.trattoriatrinita.it
Località Trinità, 16 - 29010 Vernasca (PC)
tel.  0523 / 89.81.33
Chiusura: mercoledì e giovedì

Per arrivarci: Da Fiorenzuola, percorrere la SS9 via Emilia, tra Alseno e Fidenza, alla rotonda grande vicino al grande magazzino Rossetti, prendere a destra in direzione Castell'Arquato. Poco dopo prendere a sinistra per Castelnuovo Fogliani e seguire la SP 31 in direzione Salsominore e Salsomaggiore, poi a Scipione Ponte proseguire sulla SP 109 verso Pianazze e lungo il torrente Stirone (che segna il confine tra la provicia di Piacenza e quella di Parma) e quindi la SP 56 fino all'indicazione di Trinità: il locale è sulla destra (15 chilometri circa dalla via Emilia).
Parcheggio: Il locale è dotato di parcheggio proprio
Coperti: 100

data ultima visita: 11/2018



La Trattoria Trinità è un locale a gestione squisitamente familiare che, in occasione del passaggio generazionale, si è rifatta il trucco ed ora propone una cucina tradizionale cucinata ottimamente in un locale accogliente.
La famiglia Solari è completamente schierata: il fondatore Giovanni al bar, la moglie Ornella a fare da trait d'union tra sala e cucina, e i due figli Cristian e Filippo rispettivamente in cucina e in sala.
Gli antipasti sono un trionfo di salumi serviti con gnocco fritto: dalla cucina escono delle assi traboccanti di ogni tipo di salume che la zona propone (coppa, salame, pancetta, cicciolata, culaccia, prosciutto crudo, spalla cotta, lardo) ed è inoltre disponibile un carpaccio di chianina; accompagnano i saluti insalata russa, giardiniere, cipolline in agrodolce. Nutrita anche la scelta dei primi, che includono i classici tortelli con la coda, anolini in brodo e pisarei e fasò, ma anche tagliolini e gnocchetti con il tartufo nero della zona (in stagione), crespelle ai funghi, gnocchi con ragu d'anatra.
Interessante il piatto di formaggi, che consiste in un'abbondante degustazione di formaggi prodotti in zona serviti con miele, marmellata e aceto balsamico (consigliato almeno per 2 persone!).
Per quanto riguarda i secondi ci sono due anime: una tradizionale, con faraona farcita, guancialino al gutturnio e pollo fritto, ma anche ottimi tagli di manzo alla griglia. Il pollo fritto è uno dei pezzi forti! I dolci sono classici e fatti in casa: semifreddi, tiramisu, panna cotta, bavarese, crema al mascarpone, crostate e sorbetto. Da non perdere l’assaggio delle crostate!
La carta dei vini include una manciata di etichette locali, oltre a diverse bottiglie nazionali e francesi.

Per una cena completa si spendono circa 40 euro.

Carte di Credito: le principali + bancomat


Antipasti Salumi
Primi Secondi
Dolci Vino
Quantita' Ambiente
Prezzo Voto Globale

(discreto -buono -ottimo -non plus ultra )

Confraternita dei Grass - Piacenza - C.F. 91078890331
Tutti i diritti di sfruttamento sono riservati