Ultima Notizia
26/09/2018
Ottobre è vicino ed è tempo di Utùbar GRASS: la rassegna enogastronomica piacentina organizzata dalla confraternita dei GRASS alla quale hanno aderito ventisette ristoranti presenti nella sua guida. Un evento che coprirà l’intero mese di ottobre con lo scopo di far conoscere le tradizioni culinarie del piacentino. La Confraternita dei GRASS, associazione di promozione sociale che si impegna dal 1999 a promuovere l’enogastronomia della provincia di Piacenza, organizza la Rassegna enogastronomica “Utùbar Grass 2108” in collaborazione con Unione Commercianti Piacenza, Confesercenti e FIPE, con l’obiettivo di far scoprire l’eccellenza della cucina locale e dei prodotti del territorio a sempre più persone provenienti non solo dal territorio stesso, ma anche da quelli contigui. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Piacenza e dalla Regione Emilia Romagna. I ristoranti aderenti proporranno, per tutta la durata della Rassegna, per tutti i giorni della settimana, un menu composto da antipasto, primo, secondo e dolce, incluso anche il coperto e l’acqua, ad un prezzo complessivo scontato rispetto a quello normalmente praticato per i singoli piatti. In alcuni casi sono inclusi nel menu vino, caffè, liquore. Saranno inoltre proposte delle bottiglie di vino piacentino, in abbinamento al menu, a prezzo scontato, rispetto a quello normalmente in carta dei vini, per la Rassegna. Tutti i piatti presenti nei menu si baseranno su ricette tradizionali e prodotti del territorio. Le ricette dei piatti proposti da ogni ristorante saranno pubblicate dai GRASS sul loro sito internet, sui social media ad esso collegati (es. Facebook, Instagram, ecc.) e su un eventuale ricettario cartaceo. Per ogni ricetta pubblicata verrà indicato il ristorante che l’ha fornita. Non potevano mancare visite e degustazioni di vini presso le aziende vitivinicole del piacentino, così, ogni domenica, per tutto “l’Utùbar GRASS” è previsto un appuntamento con una cantina differente

vai alle notizie


 
  Le Guide Enogastronomiche

La Guida ai Ristoranti e alle Trattorie

Osteria La Torre

http:\\www.osterialatorre.it\
SP48, 1, Loc. Campremoldo Sotto, Gragnano Trebbiense
tel.  0523-787278
Chiusura: Sempre aperto.

Per arrivarci: da Piacenza: seguire la S.P. 11 per Borgnonovo V.T. e, superato l'abitato di Gragnanino, svoltare a destra alla rotonda verso Campremoldo Sotto / Centora / Rottofreno. Il ristorante si trova sulla curva poche centinaia di metri dopo la svolta.
Parcheggio: Parcheggio gratuito disponibile nel cortile del locale.
Coperti: 50

data ultima visita: 05/2018



L’osteria La Torre è uno di quei locali dispersi nella campagna piacentina che ti fanno pensare “che bello che sia piovuto proprio qui”.
A preferenza di chi scrive è d’inverno che il locale dà il meglio di se, con la sua rustica sala di vecchia abitazione contadina ben risistemata e il grande camino che crea una atmosfera speciale.
L’oste, simpatico e chiacchierone, aiuta a addentrarsi nel menù, che varia sempre con gusto e in modo interessante.
Oltre alla classica cucina piacentina, sempre ben declinata (ottimi anolini e gustosi i pisarei), è gradevole trovare qualche piatto un po’ diverso dal solito, magari a base di anatra, o perchè no le lumache, tanto tipiche quanto coraggiose a proporsi, piuttosto che un picio invece di un comune spaghetto.
Andando con ordine non si può non passare dal robusto antipasto misto, freddo (ottimi salumi e giardiniera particolarmente delicata) o caldo (crostone con lardo e torta di patate)... chi scrive ci tiene a ricordarvi che solo dall’unione di caldo e freddo si ottiene la corretta temperatura... a buon intenditor...
Come anticipato, oltre agli ottim pisarei e tradizionali anolini ci si può dedicare a una pappardella al cinghiale magari, perchè no, o passare ai secondi, con le buone carni grigliate o i piatti a lunga cottura della tradizione, come una buona picola di cavallo o una faraona ripiena.
Non me ne vorranno gli osti se non cito i dolci (sbrisolone, crostate, tiramisù...) ma all’atto della visita abbiamo prediletto come dessert... un bel piatto di formaggi! Sorpresa gradita di fine pasto per qualità e varietà, il piatto si componeva di sapori forti e ricercati, mai banali. Ne valeva veramente la pena.
La cantina è composta prevalentemente di etichette locali ma in buona scelta e anch’esse in rotazione.


Per un pasto completo si spendono circa 40 €, che con il doppio antipasto sono assolutamente commisurati.

Carte di Credito: Bancomat


Antipasti Salumi
Primi Secondi
Dolci Vino
Quantita' Ambiente
Prezzo Voto Globale

(discreto -buono -ottimo -non plus ultra )

Confraternita dei Grass - Piacenza - C.F. 91078890331
Tutti i diritti di sfruttamento sono riservati