Ultima Notizia
26/09/2018
Ottobre è vicino ed è tempo di Utùbar GRASS: la rassegna enogastronomica piacentina organizzata dalla confraternita dei GRASS alla quale hanno aderito ventisette ristoranti presenti nella sua guida. Un evento che coprirà l’intero mese di ottobre con lo scopo di far conoscere le tradizioni culinarie del piacentino. La Confraternita dei GRASS, associazione di promozione sociale che si impegna dal 1999 a promuovere l’enogastronomia della provincia di Piacenza, organizza la Rassegna enogastronomica “Utùbar Grass 2108” in collaborazione con Unione Commercianti Piacenza, Confesercenti e FIPE, con l’obiettivo di far scoprire l’eccellenza della cucina locale e dei prodotti del territorio a sempre più persone provenienti non solo dal territorio stesso, ma anche da quelli contigui. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Piacenza e dalla Regione Emilia Romagna. I ristoranti aderenti proporranno, per tutta la durata della Rassegna, per tutti i giorni della settimana, un menu composto da antipasto, primo, secondo e dolce, incluso anche il coperto e l’acqua, ad un prezzo complessivo scontato rispetto a quello normalmente praticato per i singoli piatti. In alcuni casi sono inclusi nel menu vino, caffè, liquore. Saranno inoltre proposte delle bottiglie di vino piacentino, in abbinamento al menu, a prezzo scontato, rispetto a quello normalmente in carta dei vini, per la Rassegna. Tutti i piatti presenti nei menu si baseranno su ricette tradizionali e prodotti del territorio. Le ricette dei piatti proposti da ogni ristorante saranno pubblicate dai GRASS sul loro sito internet, sui social media ad esso collegati (es. Facebook, Instagram, ecc.) e su un eventuale ricettario cartaceo. Per ogni ricetta pubblicata verrà indicato il ristorante che l’ha fornita. Non potevano mancare visite e degustazioni di vini presso le aziende vitivinicole del piacentino, così, ogni domenica, per tutto “l’Utùbar GRASS” è previsto un appuntamento con una cantina differente

vai alle notizie


 
  Le Guide Enogastronomiche

La Guida ai Ristoranti e alle Trattorie

Trattoria La Famiglia

http://www.trattorialafamiglia.it
Località Tuna di Gazzola (PC)
tel.  0523-976128
Chiusura: lunedì

Per arrivarci: da Piacenza seguire per Gazzola – Arrivati in paese svoltare a destra verso S.Nicolò, il locale si trova proprio sulla strada provinciale.
Parcheggio: C'è un parcheggio dietro al ristorante
Coperti: 70+20

data ultima visita: 03/2018



Frequento questa trattoria da oltre trent’anni, dai tempi del mitico Baggio Bill, e mi sono sempre trovato bene. Anche se devo dire che da quando è intervenuta l’attuale gestione (ormai una quindicina d’anni se non erro) la qualità è pure migliorata e soprattutto ci sono excursus che si allontanano un po’ dalla tradizione ma con successo (da provare i ravioli con radicchio e semi di papavero!). L’ambiente è da sempre lo stesso, forse un po’ buio, complice la tappezzeria vintage (sembra di essere in un vigneto!), ma molto caldo e accogliente. Anche se gran parte della sensazione dipende dalla titolare Nadia che ci sa veramente fare e fa sentire tutti, anche l’avventore che capita lì per la prima volta, in famiglia. D’altra parte “nomen omen”. Nel periodo estivo è molto piacevole sedersi all’aperto sotto l’ampio portico per pranzare, cenare o anche solo per una merenda, perché non dobbiamo dimenticare che il locale è aperto dalle 9 alle 24 e si mangia a tutte le ore! Le porzioni sono abbondanti per cui se si vuole arrivare a degustare i secondi conviene partire dimezzando le porzioni dei salumi, peraltro ottimi e accompagnati da bruschette, frittatine, sott’oli, insalata russa, in tanti piattini che continuano ad arrivare, rispetto al numero dei convenuti. Che dire dei primi: qui con la pasta all’uovo fatta in casa non si sbaglia. Famosi ed eccellenti i tagliolini ai funghi freschi, ma come già accennato vale la pena di provare anche la pasta ripiena. Gli arrosti (anatra, coppa, ma soprattutto le costine) sono ottimi. Come contorno ho poi una predilezione per i funghi trifolati, memorabili. Se resta uno spazio non può mancare la crema al mascarpone. Complimenti dunque a questa trattoria a gestione totalmente femminile (in sala e in cucina solo donne!!!).


Il tutto per una spesa che difficilmente supera il 25,00-30,00 € a testa. Se poi si capita in un giorno feriale a pranzo con 11,00 € si esce satolli.

Carte di Credito: solo contanti


Antipasti Salumi
Primi Secondi
Dolci Vino
Quantita' Ambiente
Prezzo Voto Globale

(discreto -buono -ottimo -non plus ultra )

Confraternita dei Grass - Piacenza - C.F. 91078890331
Tutti i diritti di sfruttamento sono riservati