Ultima Notizia
26/09/2018
Ottobre è vicino ed è tempo di Utùbar GRASS: la rassegna enogastronomica piacentina organizzata dalla confraternita dei GRASS alla quale hanno aderito ventisette ristoranti presenti nella sua guida. Un evento che coprirà l’intero mese di ottobre con lo scopo di far conoscere le tradizioni culinarie del piacentino. La Confraternita dei GRASS, associazione di promozione sociale che si impegna dal 1999 a promuovere l’enogastronomia della provincia di Piacenza, organizza la Rassegna enogastronomica “Utùbar Grass 2108” in collaborazione con Unione Commercianti Piacenza, Confesercenti e FIPE, con l’obiettivo di far scoprire l’eccellenza della cucina locale e dei prodotti del territorio a sempre più persone provenienti non solo dal territorio stesso, ma anche da quelli contigui. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Piacenza e dalla Regione Emilia Romagna. I ristoranti aderenti proporranno, per tutta la durata della Rassegna, per tutti i giorni della settimana, un menu composto da antipasto, primo, secondo e dolce, incluso anche il coperto e l’acqua, ad un prezzo complessivo scontato rispetto a quello normalmente praticato per i singoli piatti. In alcuni casi sono inclusi nel menu vino, caffè, liquore. Saranno inoltre proposte delle bottiglie di vino piacentino, in abbinamento al menu, a prezzo scontato, rispetto a quello normalmente in carta dei vini, per la Rassegna. Tutti i piatti presenti nei menu si baseranno su ricette tradizionali e prodotti del territorio. Le ricette dei piatti proposti da ogni ristorante saranno pubblicate dai GRASS sul loro sito internet, sui social media ad esso collegati (es. Facebook, Instagram, ecc.) e su un eventuale ricettario cartaceo. Per ogni ricetta pubblicata verrà indicato il ristorante che l’ha fornita. Non potevano mancare visite e degustazioni di vini presso le aziende vitivinicole del piacentino, così, ogni domenica, per tutto “l’Utùbar GRASS” è previsto un appuntamento con una cantina differente

vai alle notizie


 
  Le Guide Enogastronomiche

La Guida ai Ristoranti e alle Trattorie

Albergo Ristorante del Cervo

http://www.ristoranteilcervo.it
piazza Europa, 20 - Agazzano (PC)
tel.  0523 / 97.52.08
Chiusura: martedì

Per arrivarci: da Piacenza prendere la Provinciale per Gossolengo, superare questo paese e prendere a destra per Rivalta. Superato il ponte prendere a sinistra e poco dopo a destra per Gazzola-Agazzano. Arrivati a Gazzola girare a sinistra per Agazzano. Arrivati ad Agazzano alla rotonda prendere a destra e parcheggiare in piazza: il ristorante la domina.
Parcheggio: Si parcheggia facilmente nella piazza o nelle vie adiacenti
Coperti: 200

data ultima visita: 10/2018



La famiglia Panizzari gestisce lo storico albergo ristorante il Cervo di Agazzano da più di 40 anni.
Il ristorante si affaccia sulla piazza centrale dominandola dall’alto.
Si entra passando dall'ampia zona bar per arrivare nella grande e luminosa sala da pranzo dominata dal camino centrale.
In estate è possibile mangiare sull’ampia terrazza prospicente la piazza.
La proposta culinaria coniuga la classica cucina piacentina con piatti della tradizione italiana e innovativa a base di pesce, con una particolare attenzione ai clienti con eventuali intolleranze alimentari.
Tra gli antipasti non possono mancare i salumi tipici piacentini accompagnati da gustosi contorni. Nell’ultima visita abbiamo optato per alcune delle altre proposte presenti nel menu quali un piatto storico piacentino ormai introvabile, gli stricci del Trebbia (piccoli pesciolini mangiatutto) infarinati e fritti e lo sformatino di zucca e castagne.
I primi piatti sono quelli classici piacentini, i tortelli con le erbette, i pisarei e fasò e gli anolini in brodo con alcune altre proposte che variano in funzione delle stagioni.
Come per gli stricci ci siamo fatti tentare da un altro classico piacentino, la bomba di riso al piccione, piatto storico di origine rinascimentale, che si narra essere uno dei preferiti di Elisabetta Farnese Regina di Spagna, composto da un timballo di riso con all’interno un intingolo a base di carne di piccione e funghi.
Tra le altre proposte segnaliamo il brasato di manzo con polenta e cipolline in agrodolce, il cinghiale al cioccolato e lo spiedino di trota del Trebbia alla paprika.
Tra i dolci ci sono diverse torte secche e vari semifreddi oltre al buslan (ciambella) con bicchiere di vino.
La cantina comprende tutte le migliori etichette della zona e altre bottiglie da tutta l'Italia.
Per un pasto completo si spendono circa 35 euro.


Per un pasto completo si spendono circa 35 euro.

Carte di Credito: le principali + bancomat


Antipasti Salumi
Primi Secondi
Dolci Vino
Quantita' Ambiente
Prezzo Voto Globale

(discreto -buono -ottimo -non plus ultra )

Confraternita dei Grass - Piacenza - C.F. 91078890331
Tutti i diritti di sfruttamento sono riservati