Ultima Notizia
26/09/2018
Ottobre è vicino ed è tempo di Utùbar GRASS: la rassegna enogastronomica piacentina organizzata dalla confraternita dei GRASS alla quale hanno aderito ventisette ristoranti presenti nella sua guida. Un evento che coprirà l’intero mese di ottobre con lo scopo di far conoscere le tradizioni culinarie del piacentino. La Confraternita dei GRASS, associazione di promozione sociale che si impegna dal 1999 a promuovere l’enogastronomia della provincia di Piacenza, organizza la Rassegna enogastronomica “Utùbar Grass 2108” in collaborazione con Unione Commercianti Piacenza, Confesercenti e FIPE, con l’obiettivo di far scoprire l’eccellenza della cucina locale e dei prodotti del territorio a sempre più persone provenienti non solo dal territorio stesso, ma anche da quelli contigui. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Piacenza e dalla Regione Emilia Romagna. I ristoranti aderenti proporranno, per tutta la durata della Rassegna, per tutti i giorni della settimana, un menu composto da antipasto, primo, secondo e dolce, incluso anche il coperto e l’acqua, ad un prezzo complessivo scontato rispetto a quello normalmente praticato per i singoli piatti. In alcuni casi sono inclusi nel menu vino, caffè, liquore. Saranno inoltre proposte delle bottiglie di vino piacentino, in abbinamento al menu, a prezzo scontato, rispetto a quello normalmente in carta dei vini, per la Rassegna. Tutti i piatti presenti nei menu si baseranno su ricette tradizionali e prodotti del territorio. Le ricette dei piatti proposti da ogni ristorante saranno pubblicate dai GRASS sul loro sito internet, sui social media ad esso collegati (es. Facebook, Instagram, ecc.) e su un eventuale ricettario cartaceo. Per ogni ricetta pubblicata verrà indicato il ristorante che l’ha fornita. Non potevano mancare visite e degustazioni di vini presso le aziende vitivinicole del piacentino, così, ogni domenica, per tutto “l’Utùbar GRASS” è previsto un appuntamento con una cantina differente

vai alle notizie


 
  Le Guide Enogastronomiche

La Guida ai Ristoranti e alle Trattorie

Ristorante Il Cavallino

http://www.ristoranteilcavallino.net/
Loc. Veano di Vigolzone
tel.  0523-877357
Chiusura: Martedì

Per arrivarci: da Piacenza: prendere la SS45 di Val Trebbia fino a Rivergaro, appena dopo il cartello del paese girare a sinistra verso Ponte dell'Olio sulla strada del Bagnolo. Dopo 4-5 km di strada panoramica si arriva a Veano, il ristorante si trova all'incrocio sulla sinistra.
Parcheggio: Il locale è dotato di un parcheggio proprio.
Coperti: 250

data ultima visita: 10/2018



Il ristorante il Cavallino si trova sulla strada panoramica del Bagnolo, all’altezza della bella chiesetta di Veano. Un locale storico che recentemente ha cambiato gestione ed è stato rilevato dal sig. Musi, volto noto della ristorazione piacentina.
Il locale, essenziale nei suoi arredi, è caratterizzato da una simpatica veranda e da un ampio salone, oltre ad una piccola saletta adibita a bar.
Veniamo accolti direttamente dal padrone di casa che ci fa prontamente, e con estrema gentilezza, accomodare sotto il portico all’ingresso del locale: una meravigliosa brezza ci fa dimenticare l’opprimente calura della città.
Il menù, che rispecchia la tradizione piacentina, ci viene portato al tavolo, unitamente alla carta dei vini che risulta ampia e ben assortita.
Scegliamo, per iniziare, un bell’antipasto: un’infinita quantità di ottimi salumi (coppa, pancetta, mariola, salame, fiocchetto e culatello) ci viene velocemente portata al tavolo insieme ad una fantastica bortolina, sottile e sapientemente cotta.
Di primo scegliamo i tradizionali tortelli con la coda che hanno una sfoglia bella sottile ed un ripieno delicato. Il piatto è abbondante e decisamente succolento. Oltre ai consueti piatti della tradizione (anolini, tagliatelle ecc.) spicca il risotto al Castelmagno.
La pancia è ormai piena per gustare anche un secondo (rigorosamente di carne e che seguono l’andamento delle stagioni) motivo per cui viriamo direttamente sulla carta dei dolci tra cui spicca -oltre ad un misto di semifreddi- lo zabaione accompagnato dalla torta sbrisolona e da piccola pasticceria secca. La nostra scelta ricade proprio su questo dessert: lo zabaione è estremamente delicato, ancora tiepido e si accompagna magnificamente con un’ottima torta sbrisolona e a dei biscottini di pasta frolla friabili e gustosi.

Per un abbondante antipasto, un ottimo primo, un fantastico dolce, acqua e vino abbiamo speso circa 30 Euro, una spese che riteniamo assolutamente adeguata alle caratteristiche del locale..

Carte di Credito: le principali + bancomat


Antipasti Salumi
Primi Secondi
Dolci Vino
Quantita' Ambiente
Prezzo Voto Globale

(discreto -buono -ottimo -non plus ultra )

Confraternita dei Grass - Piacenza - C.F. 91078890331
Tutti i diritti di sfruttamento sono riservati