Ultima Notizia
26/09/2018
Ottobre è vicino ed è tempo di Utùbar GRASS: la rassegna enogastronomica piacentina organizzata dalla confraternita dei GRASS alla quale hanno aderito ventisette ristoranti presenti nella sua guida. Un evento che coprirà l’intero mese di ottobre con lo scopo di far conoscere le tradizioni culinarie del piacentino. La Confraternita dei GRASS, associazione di promozione sociale che si impegna dal 1999 a promuovere l’enogastronomia della provincia di Piacenza, organizza la Rassegna enogastronomica “Utùbar Grass 2108” in collaborazione con Unione Commercianti Piacenza, Confesercenti e FIPE, con l’obiettivo di far scoprire l’eccellenza della cucina locale e dei prodotti del territorio a sempre più persone provenienti non solo dal territorio stesso, ma anche da quelli contigui. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Piacenza e dalla Regione Emilia Romagna. I ristoranti aderenti proporranno, per tutta la durata della Rassegna, per tutti i giorni della settimana, un menu composto da antipasto, primo, secondo e dolce, incluso anche il coperto e l’acqua, ad un prezzo complessivo scontato rispetto a quello normalmente praticato per i singoli piatti. In alcuni casi sono inclusi nel menu vino, caffè, liquore. Saranno inoltre proposte delle bottiglie di vino piacentino, in abbinamento al menu, a prezzo scontato, rispetto a quello normalmente in carta dei vini, per la Rassegna. Tutti i piatti presenti nei menu si baseranno su ricette tradizionali e prodotti del territorio. Le ricette dei piatti proposti da ogni ristorante saranno pubblicate dai GRASS sul loro sito internet, sui social media ad esso collegati (es. Facebook, Instagram, ecc.) e su un eventuale ricettario cartaceo. Per ogni ricetta pubblicata verrà indicato il ristorante che l’ha fornita. Non potevano mancare visite e degustazioni di vini presso le aziende vitivinicole del piacentino, così, ogni domenica, per tutto “l’Utùbar GRASS” è previsto un appuntamento con una cantina differente

vai alle notizie


 
  Le Guide Enogastronomiche

La Guida ai Ristoranti e alle Trattorie

Antica Osteria di Borghetto

http://www.anticaosteriadiborghetto.com
via Borbone, 119 - Piacenza
tel.  0523-504133
Chiusura: Domenica

Per arrivarci: Da Piacenza prendere la SS9 via Emilia in direzione Fiorenzuola-Parma. Dopo Montale ma prima di Pontenure prendere a sinistra per Borghetto, e seguire la strada fino al Paese. Il locale si trova sulla destra.
Parcheggio: Si parcheggia senza problemi a lungo la via e nei dintorni.
Coperti: 150+40

data ultima visita: 10/2018



A pochi chilometri da Piacenza, in direzione di Pontenure, si trova Borghetto. In questa piccola frazione lo chef Alessio Soressi ha rilevato nel 2008 l’Antica Osteria che da sempre è rinomata per i suoi piatti legati alla tradizione culinaria locale. Alessio, chef di comprovata esperienza, pone particolare attenzione all’uso di prodotti tipici piacentini e alla qualità delle materie prime di stagione.
Il locale ha sede in un vecchio fabbricato di tre piani ristrutturato con cura ed è suddiviso in alcune salette con pochi tavoli ciascuna e una sala un po' più grande per le tavolate numerose. Al piano terra, oltre ad una saletta, ci sono il bar e, plus non indifferente, una cantina con i vini esposti dove è possibile recarsi per scegliere il vino tra le bottiglie esposte.
Ogni mese viene redatto un menù che unisce la tradizione piacentina e gli immancabili classici a piatti stagionali e qualche suggestione extra territoriale.
Come antipasti si può scegliere tra un classico torta fritta (solo la sera) con salume piacentino e culaccia, tartare di cavallo o di manzo, lumache alla bobbiese, sformatini ed altro ancora. Tra i primi non mancano i classicissimi tortelli con la coda, pisarei e fasò e anolini in brodo, oltre a tagliolini con pasta di salame o con funghi o con tartufo locale (a seconda della stagione e della disponibilità), tortelli di zucca alla mantovana e risotti. I secondi sono ben radicati nella tradizione: piccola di cavallo, trippa di manzo alla piacentina, guanciale brasato, coppa arrosto, e anche alcune cose alla griglia. I dolci comprendono sbrisolona, torta rovesciata di mele (tarte tatin), buslan (ciambella piacentina) e un semifreddo che si dice di antica tradizione piacentina come lo Stracchino gelato.
Il locale si presta con facilità all'organizzazione di cene di gruppo anche di lavoro ed è adatto anche ai pranzi di lavoro quando viene proposto un menù prezzo fisso che comprende due portate a scelta tra quelle proposte (ogni giorno diverse) al di fuori del Menù alla Carta.

Per un pasto completo si spendono circa 40,00-45,00 € a testa.

Carte di Credito: le principali + bancomat


Antipasti Salumi
Primi Secondi
Dolci Vino
Quantita' Ambiente
Prezzo Voto Globale

(discreto -buono -ottimo -non plus ultra )

Confraternita dei Grass - Piacenza - C.F. 91078890331
Tutti i diritti di sfruttamento sono riservati