Ultima Notizia
26/09/2018
Ottobre è vicino ed è tempo di Utùbar GRASS: la rassegna enogastronomica piacentina organizzata dalla confraternita dei GRASS alla quale hanno aderito ventisette ristoranti presenti nella sua guida. Un evento che coprirà l’intero mese di ottobre con lo scopo di far conoscere le tradizioni culinarie del piacentino. La Confraternita dei GRASS, associazione di promozione sociale che si impegna dal 1999 a promuovere l’enogastronomia della provincia di Piacenza, organizza la Rassegna enogastronomica “Utùbar Grass 2108” in collaborazione con Unione Commercianti Piacenza, Confesercenti e FIPE, con l’obiettivo di far scoprire l’eccellenza della cucina locale e dei prodotti del territorio a sempre più persone provenienti non solo dal territorio stesso, ma anche da quelli contigui. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Piacenza e dalla Regione Emilia Romagna. I ristoranti aderenti proporranno, per tutta la durata della Rassegna, per tutti i giorni della settimana, un menu composto da antipasto, primo, secondo e dolce, incluso anche il coperto e l’acqua, ad un prezzo complessivo scontato rispetto a quello normalmente praticato per i singoli piatti. In alcuni casi sono inclusi nel menu vino, caffè, liquore. Saranno inoltre proposte delle bottiglie di vino piacentino, in abbinamento al menu, a prezzo scontato, rispetto a quello normalmente in carta dei vini, per la Rassegna. Tutti i piatti presenti nei menu si baseranno su ricette tradizionali e prodotti del territorio. Le ricette dei piatti proposti da ogni ristorante saranno pubblicate dai GRASS sul loro sito internet, sui social media ad esso collegati (es. Facebook, Instagram, ecc.) e su un eventuale ricettario cartaceo. Per ogni ricetta pubblicata verrà indicato il ristorante che l’ha fornita. Non potevano mancare visite e degustazioni di vini presso le aziende vitivinicole del piacentino, così, ogni domenica, per tutto “l’Utùbar GRASS” è previsto un appuntamento con una cantina differente

vai alle notizie


 
  Le Guide Enogastronomiche

La Guida ai Ristoranti e alle Trattorie

Ristorante La Colonna

http://www.ristorantelacolonna.com/
Via Emilia Est, 6, San Nicolò di Rottofreno
tel.  0523-768343
Chiusura: Martedì, Domenica sera

Per arrivarci: Da Piacenza: si trova nel pieno centro abitato di San Nicolò, lungo la via Emilia sulla sinistra, poche decine di metri prima dell’unico semaforo (non pedonale).
Parcheggio: Si parcheggia con difficoltà lungo la Via Emilia: si consiglia di parcheggiare nella strada parallela retrostante “Via Garibaldi” e di raggiungere a piedi il locale (circa 50 m).
Coperti: 60

data ultima visita: 02/2018



La Colonna è da molti considerata un tempio della cucina territoriale di Piacenza. Gestita da decenni da Ettore Ferri e, da qualche anno, dal figlio Stefano, dimostra la passione con cui entrambi lavorano attraverso l'ambiente curato, il menu che propone piatti originali e della tradizione, e dal trasporto che viene usato nel descrivere i piatti e le materie prime impiegate.
Si trovano sempre ottimi ed originali piatti di pesce tra gli antipasti, i primi ed i secondi, mentre le proposte di “terra” prevedono prelibatezze tra cui ci piace ricordare: gnocchi ripieni di baccalà alla piacentina con crema di broccoli e pomodori confit, lumache, guancialino di vitello con polenta croccante, porcini, finferli e cipolline, pernice rossa in due cotture.
Se è sempre possibile chiedere ottimi anolini in brodo, pisarei e fasò e tortelli con la coda, il vero simbolo del recupero della tradizione piacentina si ha nel carrello dei bolliti: in particolare, durante le fredde e umide domeniche autunnali è possibile ristorarsi con un menu di pranzo veramente eccezionale (anolini in brodo fatti in casa, gallina ripiena, testina e lingua di vitello, biancostato e pernice di manzo, tasca ripiena, salame cotto, con accompagnamento di salse, purè, verdure e mostarda…).
Anche la lista dei dolci è molto completa: personalmente mi risulta molto difficile rinunciare al soufflé caldo al cioccolato con cuore morbido e sorbetto alla pera e rum.
La carta dei vini comprende importanti etichette italiane ed estere, con centinaia di proposte e molte bottiglie importanti.
Una nota: molte delle ricette dei Ferri possono essere lette sul libro, pubblicato nel 2018, scritto da G.Lambri e F.Fornari edito da TEP "Semplicemente buono: è di Piacenza".

Per un pasto completo si spendono non meno di 60 euro.

Carte di Credito: le principali+bancomat


Antipasti Salumi
Primi Secondi
Dolci Vino
Quantita' Ambiente
Prezzo Voto Globale

(discreto -buono -ottimo -non plus ultra )

Confraternita dei Grass - Piacenza - C.F. 91078890331
Tutti i diritti di sfruttamento sono riservati