Taverna del Gusto


http://www.tavernadelgusto.it/
Via Taverna Giuseppe, 27 - Piacenza
tel. 0523 / 332814
Chiusura: domenica e lunedì


Per arrivarci: via Taverna, l'antica "Stré 'lvé", è la via che va da Piazzale Torino a Piazza Borgo, e a metà c'è l'ospedale di Piacenza. Il locale si trova, salendo verso Piazza Borgo, sulla sinistra quasi arrivati in fondo.

Parcheggio: Si parcheggia nelle vie adiacenti, anche davanti alla chiesa del Santo Sepolcro

Coperti: 50

data ultima visita: 10/2016


La Taverna del Gusto è una delle migliori enoteche della provincia, dove si possono bere bottiglie eccellenti tra le oltre mille etichette della cantina, accompagnandosi con ottimi stuzzichini e piatti prelibati.
Il locale ha sede al piano terra di un palazzo del Seicento, con alti soffitti a volta, ben ristrutturato in maniera moderna. Molte bottiglie sono esposte al bancone, che è al centro della sala, mentre il grosso delle bottiglie è custodito nella cantina (dove si trova anche il bagno), tutta in mattoni a vista e davvero affascinante. Entrando si nota a sinistra il bancone dei salumi e formaggi, che raccoglie ottimi salumi, alcuni anche finiti di stagionare in loco, oltre a sott'oli ed altre preparazioni. Il servizio è molto amichevole e professionale.
Il menu sta tutto in un foglio. Ha due sezioni per gli antipasti: una "Insalate e stuzzicherie" (crostone di pane nero di Zerba con salmone affumicato irlandese, verdure di stagione con caprino, bresaola di fassona) e una "dal banco dei salumi" (coppa, salame e pancetta stagionati in loco, culatello di zibello, salumi di maiale nero allevato a Piacenza, prosciutto crudo di maiale pesante, Jamon Iberico de Bellota 54 mesi). Tra i primi lasagnetta di verdure, zuppa di legumi, tagliolini con ragù di cinta senese. Tra i secondi roast-beef, tartara di fassona, salame cotto con funghi porcini, coscia d'anatra al forno con fois gras, oltre a tre scelte di pesce. E' possibile anche richiedere una selezione di formaggi per i quali il locale è stato anche premiato. I dolci sono vari e ottimi, variano da torte secche, tortini e sorbetti.
Non si può andare senza bere almeno un bicchiere: ci sono molte bottiglie aperte anche per u solo bicchiere, mentre, per quanto riguarda le bottiglie, la scelta è vastissima e sempre di qualità altissima.

La spesa varia ovviamente a seconda delle bottiglie scelte. Se si consumano quattro portate con un calice di vino si spendono circa 45 euro.

Carte di Credito: le principali + bancomat



Antipasti Salumi
Primi Secondi
Dolci Vino
Quantita' Ambiente
Prezzo Voto Globale
( discreto - buono - ottimo - non plus ultra )
Confraternita dei Grass - Piacenza.
Tutti i diritti di sfruttamento sono riservati.