Trattoria La Pieve


http://www.trattorialapieve.net/
località Pieve Dugliara di Rivergaro
tel. 0523-956728
Chiusura: Martedì


Per arrivarci: da Piacenza prendere la strada provinciale per Gossolengo, superare questo paese poi Caratta e Roveleto Landi: appena dopo quest'ultimo si entra a Pieve Dugliara. Superata la chiesa, sulla destra, la trattoria si trova sulla strada a sinistra sulla curva.

Parcheggio: Il locale ha un piccolo parcheggio proprio, in caso di grande affluenza si può parcheggiare anche in strada.

Coperti: 100+70

data ultima visita: 11/2016


La trattoria di Pieve Dugliara è il punto di riferimento per tutti i paesani di Pieve Dugliara e delle frazioni attorno, non solo come ristorante, ma anche come bar. L'ambiente è molto informale, la cucina tradizionale e casalinga. La gestione è in capo a Cristian Lertora, figlio d'arte, che gestisce il locale come facevano i suoi genitori, in modo schietto, e mette nel piatto sostanza in quantità e qualità, contenendo i prezzi. Cristian è anche molto attivo su attività di promozione territoriale.
La trattoria si compone di due sale accoglienti per un massimo di 100 posti a sedere mentre nella stagione estiva i coperti raggiungono quota 170 potendo usufruire di una veranda all'aperto per godere della brezza refrigerante del fiume Trebbia.
Per iniziare si consiglia l'antipasto misto della casa. In tavola viene servito in gran quantità salume vario: salame, pancetta, prosciutto crudo, ciccioli sbricioloni, gorgonzola, insalata russa, frittatine varie, gnocco fritto e una bortellina speciale con l'uovo nell'impasto che la rende rossa. I salumi sono acquistati appena insaccati in alcuni salumifici della zona e stagionati nella vecchia cantina sotto il locale, in terra battuta e con l'acqua naturale che ogni tanto, quando piove, riempie una vasca (chiedete all'oste di visitarla). Finito l'antipasto si procede, se resta spazio, con primi. Qui, accanto alle proposte della cucina tradizionale come anolini in brodo, pisarei e tortelli con la coda, l'oste propone anche piatti sfiziosi come lasagne zucca e salsiccia, vari tortelli alla zucca o al tartufo o agli asparagi, crespelle ai funghi, gnocchi al ragu di salsicca, e molti altri ancora. Tutte le paste sono rigorosamente fatte in casa.
La lista dei secondi comprende molte carni alla griglia (tagliata, filetto, grigliata mista, hamburger) e i principali piatti tradizionali come cinghiale con la polenta, merluzzo in umido, piccola di cavallo, l'arrosto di vitello, la trippa e, come inusuale ospite milanese, l'orecchia di elefante. E' disponibile anche un piatto di formaggi.
Anche la lista dei dolci è vasta che annovera una quindicina tra torte secche e semifreddi.
Come offerta dei vini c'è una buona lista tra etichette locali e nazionali.

La spesa per una cena completa si aggira intorno ai 35 € a seconda dei vini degustati.

Carte di Credito: Le principali + bancomat



Antipasti Salumi
Primi Secondi
Dolci Vino
Quantita' Ambiente
Prezzo Voto Globale
( discreto - buono - ottimo - non plus ultra )
Confraternita dei Grass - Piacenza.
Tutti i diritti di sfruttamento sono riservati.